BORTOLOMIOL

I vini

BORTOLOMIOL

La storia della famiglia Bortolomiol indissolubilmente legata al territorio risale alla metà del settecento quando l'Avo Bartolomeo Bortolomiol coltivava le vigne sulle colline di Valdobbiadene.

Tramandata di generazione in generazione la passione per la vite e la sua terra, Giuliano Bortolomiol fonda nel 1949 la moderna azienda spumantistica., Dotato di preparazione tecnica e di Genius Loci, si annovera tra i fondatori del Consorzio di Tutela, e di altre istituzioni pionieristiche e lungimiranti che hanno dato vita ad un’ autentica e ambiziosa evoluzione di tutta la denominazione storica di Conegliano e Valdobbiadene.

Oggi alla guida dell’azienda sono le quattro figlie, Maria Elena, Elvira, Luisa, Giuliana e la moglie Ottavia che proseguono il cammino intrapreso dal fondatore, con il compito di accogliere e dare il proprio apporto alla vera rivoluzione del futuro che guarda all'ambiente come valore assoluto, alla tutela ed alla responsabilità sociale del proprio territorio con una nuova apertura che va al di là dei propri confini.

Poco lontano dalla sede storica di Via Garibaldi infatti è nato uno nuovo sito chiamato Parco della Filandetta, che comprende la Cantina di Vinificazione, la Sala Filanda ed il teatro a gradoni, dove ogni anno vengono ospitati giornalisti, wine lover, operatori da tutto il mondo che non solo possono degustare le migliori selezioni del Prosecco Superiore Docg, ma conoscere ed approfondire la cultura legata alla tradizione di questa terra.

Territorio che per il suo prezioso dna è candidato oggi a diventare patrimonio dell’ UNESCO.